Marco Risi: "Fare un film sullo'Aquila è stata una grossa responsabilità"