Baselga di Pinè: il primo giorno in zona rossa

È un lunedì mattina di zona rossa a Baselga di Piné e a Bedollo. Un ritorno al recente passato, un salto indietro a marzo e aprile per i cinquemila abitanti del primo paese e i millecinquecento del secondo. Da ieri le regole sono cambiate: stop a bar e ristoranti, niente sport, ci si può muovere solo per lavoro o salute, le passeggiate devono durare mezz’ora al massimo. Si esce di casa, in buona sostanza, solo per fare la spesa e prendere le medicine, il pane e il giornale.