Sequestrati beni per 11 milioni a famiglia di pregiudicati

La Guardia di Finanza ha confiscato a Roma beni patrimoniali per 11 milioni di euro a una famiglia di origini calabresi. La famiglia, a partire dagli anni Ottanta, ha accumulato negli anni numerose condanne per furto, truffa, contrabbando, riciclaggio, ricettazione e altri reati commessi, anche in forma associativa, nella provincia di Roma. I pregiudicati avevano un elevato tenore di vita, possedevano barche, ville, appartamenti, terreni e molte società. Sono stati confiscati anche 100 mila euro in contanti, trovati in possesso del capofamiglia