Tirabassi e Lodovini: "Girare all'Aquila fa ancora molta rabbia"