Clotilde, in terapia intensiva: «Il Covid c’è e io mi sento morire»

«Vorrei strapparmi dalla faccia questo bavaglio, ma se lo faccio crepo, perché da sola non riesco a respirare». Il suo video lascia attoniti, le sue parole scuotono l’Italia e sono un pugno in faccia per chi, ancora, si lancia in assurde teorie negazioniste. Clotilde Armellini, 37 anni, di Alessandria, mamma di due figli, agente della polizia penitenziaria, sta combattendo una dura battaglia con il Covid.